lunedý 24 aprile 2017
Città di Monte San Savino
Home / Fatturazione Elettronica PA

Fatturazione Elettronica PA

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214.

In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 Marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato della fattura elettronica” del citato DM n.55/2013.

Inoltre, trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, questa Amministrazione non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.

Per le finalità di cui sopra, l’articolo 3 comma 1 del citato DM n. 55/2013 prevede che l’Amministrazione individui i propri Uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche inserendoli nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA), che provvede a rilasciare per ognuno di essi un Codice Univoco Ufficio secondo le modalità di cui all’allegato D “Codici Ufficio”.

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall’Agenzia delle entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’ufficio destinatario.

A completamento del quadro regolamentare, si segnala che l’allegato B “Regole tecniche” al citato DM 55/2013, contiene le modalità di emissione/trasmissione della fattura elettronica alla Pubblica amministrazione per mezzo dello SdI (Sistema di Interscambio), mentre l’allegato C “Linee guida” del medesimo decreto, riguarda le operazioni per la gestione dell’intero processo di fatturazione.

Quanto sopra premesso, si indicano i riferimenti utili per la emissione delle fatture elettroniche.

 

Codici Identificativi degli uffici destinatari della fatturazione elettronica ai sensi del DM n. 55 del 3 aprile 2013:

 

Codice Ufficio Servizi Referente
Y225V4 Settore 1 - Affari Generali, Scuola Milaneschi Bruno
5UX7GO Settore 2 - Servizi Sociali, Cultura, Sport, Anagrafe, Protocollo Zeni Claudio
SJIPNH Settore 3 - Finanze, Personale, Tributi Capacci Silvia
70R2GA Settore 4 - Urbanistica, Edilizia, SUAP De Andreis Ilaria
XED3W6 Settore 5 - Polizia Municipale, Notificazioni Salvini Riccardo
T2CG8Z Settore 6 - Lav. Pubblici, Manutenzioni, Ambiente, Cimiteriali Sciabolini Fabrizio

 

 

Oltre al “Codice Univoco Ufficio” che deve essere inserito obbligatoriamente nell’elemento “Codice Destinatario” del tracciato della fattura elettronica, si prega altresì di indicare nella fattura anche le seguenti informazioni:

 

DESCRIZIONE ELEMENTO TRACCIATO FATTURA ELETTRONICA
Codice Identificativo Gara: < CodiceCIG >
Codice Unitario Progetto: < CodiceCUP > ove presente
Altra informazione: < altro elemento > ove reputato necessario
 

 

        Si invita inoltre a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le “Specifiche operative per l’identificazione degli uffici destinatari di fattura elettronica” pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it e la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it.

 

        Infine si informano i sigg. Fornitori, nell’ambito di procedure di acquisto effettuate tramite il mercato elettronico delle Pubbliche Amministrazioni (MEPA), che il portale degli Acquisti in Rete del MEF curato dalla Consip rende loro disponibili in via non onerosa i servizi e gli strumenti di supporto di natura informatica in tema di generazione e gestione della fattura elettronica.

 

Comune di Monte San Savino CF e PI 00272160516 Corso Sangallo 38 - 52048 Monte San Savino
Tel.: 0039 0575 81771 Fax: 0039 0575 843076 comune@citymonte.it - turismo@citymonte.it